Tutto, tutto, tutto, dappertutto.
Benvenut* all’Estate
di BASE. 

Sconfinata, ribelle, sconsiderata, infinita. TUTTA BASE è la trentasei ore di musica, corpi e arti che il 7 e l’8 giugno inaugura la nostra lunga, caldissima Estate.

illustrazione di Cecilia Grandi per TUTTA BASE, evento di 36 ore il 7 e l'8 giugno.

Il 7 e l’8 giugno un evento speciale di 36 ore dove danzare, cantare, sperimentare, guardare e cambiare. Dal tramonto all’alba e ancora assieme fino ad un’altra alba, in ogni angolo di BASE, una lunga maratona fatta di corpi, di spazi per rilassarsi, di momenti per dedicarsi un po’ di cura, di arte e di trasformazione.

36 ORE DI

musica e concerti

Una programmazione curata da Le Cannibale
con Die Sekte, God Will Save Us, House of Mantra, Insert Coin, Le Cannibale, NUL,
Paradise Technique, Sala Radio, Siamo un Magazine, SOLIDA;
un evento speciale di Linecheck con Camilla Sparksss, Disse e un ospite segreto;
la prima dell’opera trap scritta dall ragazz di Trap Community Opera;
la scintillante FLUIDOSTUDIO Night
e molto, molto altro ancora

36 ORE DI

performance

Migrazione, intimità, desiderio sessuale, sogno e poesia.

36 ORE DI

proiezioni

con Cinema Parentesi e Vertigo Film Fest

36 ORE DI

pratiche

Educazione sessuale, serigrafia, lezioni di yoga, laboratori di tango, pole dance, tatuaggi.

Questo è il viaggio da cui partiamo, dal 7 giugno per un’estate intera. Per muoverci su una strada di mercurio iridescente, a partire da trentasei ore, trentasei gradi, fino al punto estremo in cui la pelle brucia.


TUTTA BASE è un progetto di BASE Milano

Partner: Tuborg, Campari Soda
In collaborazione con: VD NEWS

Gli spazi del piacere è un progetto realizzato con il sostegno del MiC e di SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”.

Gli spazi del piacere”, la rassegna dedicata ad artist UNDER 35 resident in Italia, che mette al centro il corpo e le pratiche legate alla danza e al movimento in una riflessione sulle dimensioni del piacere che, proponendo formati che sbordano i confini semantici, travasa in maniera liquida tra linguaggi differenti. 

Trap Community Opera è realizzato con il contributo di Fondazione di Comunità Milano