We Will Design 2024 CASE #2: EUROPE EXPANDED / con forty five degrees (Berta Gutierrez e Alkistis Thomidou) + Rosario Talevi

design
talk

In un contesto di perenne crisi politica e sociale, una molteplicità di voci reclama il diritto a modelli di coesistenza alternativi, più equi e sostenibili. E c’è chi questi nuovi modelli ha cercato di costruirseli ex novo.

Comunità che si sono ritirate volontariamente (o, a volte, sono state costrette a spostarsi) da contesti urbani; o spazi gestiti da artisti, collettivi di lavoratori, centri educativi alternativi che sperimentano nuove forme di apprendimento collettivo e mutualismo, proponendo modalità alternative di gestione del lavoro e delle risorse.

Nel secondo capitolo di CASE, il Public Program di We Will Design 2024, verranno presentati una serie di casi studio rappresentativi di varie comunità cercano attivamente di remare controcorrente, proponendo nuove visioni per la gestione dei beni comuni e delle pratiche urbane. I casi studio, con un focus sul territorio europeo, verranno illustrati nel corso di una tavola rotonda con Rosario Talevi, architetta, editrice, curatrice ed educatrice specializzata in pedagogie trasformative, co-fondatrice del laboratorio di ricerca galleggiante Floating University di Berlino; in conversazione con il collettivo forty five degrees (Berta Gutierrez e Alkistis Thomidou), che da anni è impegnato ad individuare casi-studio che testimoniano l’esistenza di comunità alternative lungo il 45° parallelo nord in Europa, il confine che convenzionalmente divide l’Europa meridionale da quella settentrionale.

CASE  è il titolo del Public Program incentrato sui temi della co-esistenza e della co-abitazione, a BASE Milano da gennaio a marzo 2024. Tre appuntamenti, tre fanzine, ospiti internazionali, contributi inediti, installazioni che creano occasioni di confronto critico e di dialogo. Una conversazione curata da Erica Petrillo, curator-in-residency a BASE, che dà voce a We Will Design e che ci accompagnerà fino alla Design Week 2024.

Bio

forty five degrees è una pratica collaborativa internazionale di architett e ricercator composta da professionisti provenienti da Grecia, Italia, Germania, Francia, e la Spagna, che trascende i confini geografici ed espande le sue reti internazionali per abbracciare la diversità delle eredità culturali. Nel nostro lavoro, siamo impegnati nella revisione critica della creazione dello spazio, esplorando nuovi metodi, risorse e mezzi. Con un focus su un’esplorazione completa dell’ambiente costruito, la nostra pratica impiega ricerca, design, scrittura e sperimentazione artistica per analizzare i suoi intrecci fisici, sociali ed economici. Siamo ispirati dall’ingegno della vita quotidiana e particolarmente appassionati di metodologie gahtering e strategie cooperative, avventurandosi in modelli spaziali alternativi.

Rosario Talevi (Buenos Aires, 1983) è un’ architetta, curatorrice, editrice ed educatrice che vive a Berlino e si interessa di pratica spaziale critica (Rendell), di pedagogia trasformativa e di futuro femminista. Laureata alla Facoltà di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Buenos Aires, ha ricoperto incarichi di insegnamento e ricerca a Berlino (UdK, TUB) e presso l’Università di Buenos Aires (FADU/UBA).

È stata Guest Professor of Social Design (2021-22) all’HFBK di Amburgo. Attualmente insegna alla Free University di Bolzano. Dal 2014, la pratica interdisciplinare di Rosario si è manifestata attraverso il lavoro di diversi gruppi come Floating University (dal 2018), Soft Agency (2017-2023), raumlabor berlin (attivo 2016-2021), o tramite progetti come Make City (2014-2018), Making Futures (2018-2020), Climate Care (2019-2023) e Village come Entità Ecologica (dal 2023). Nel 2022, Rosario è stata membro della Thomas Mann Haus di Los Angeles, California. Madre single di Florentina Talevi (nata nel 2003).

    INGRESSO LIBERO CON REGISTRAZIONE

    IL TALK SARÀ IN LINGUA INGLESE

è una cosa seria?

iscriviti alla newsletter di BASE: troverai tutte le novità su ciò che facciamo, ciò che ci piace e dove vogliamo stare.