Mon 11 Dec
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
exhibition
SharingArt_Mostra di Illustrazione
05.12.17 - 12.12.17
time : 18:00 - 21:00

SHARINGART
Torna a BASE Milano, in occasione di Sharitaly, la mostra SHARINGART, curata da Anna Ferro e Marcella Peluffo per lo studio GUDMUD, per interpretare l’economia della condivisione attraverso una serie di manifesti illustrati.

Il valore della collaborazione in mostra
30 illustratori e 30 stili diversi per raccontare la Sharing Economy.

Informazioni
Inaugurazione aperta al pubblico:  martedì 5 dicembre ore 18.

art
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
talk
Impresa sociale anno uno
14.12.17
time : 10:00 - 17:30

Con “Impresa sociale anno uno” si intende fare il punto su due asset fondamentali: gli investimenti a impatto sociale e l’innovazione dei modelli di business. Per farlo CGM e VITA Non Profit hanno ideato e promosso l’evento insieme a Social Impact Agenda per l’Italia, INnovare X INcludere.
L’unione di quattro diversi punti di vista sull’economia sociale e sull’innovazione per definire nuove connessioni di pensiero e di esperienza; il racconto delle imprese sociali che stanno cambiando l’Italia tramite musiche, immagini, oggetti e parole.

La giornata si articolerà in due momenti:

10:30 | INVESTIMENTI, IMPATTO, TALENTI PER LA NUOVA ECONOMIA SOCIALE
Il futuro dell’impresa sociale corre sui binari della Finanza Sociale e dei modelli imprenditoriali innovativi capaci di generare impatto. Quali opportunità arriveranno dal “cuore invisibile dei mercati” e come tradurle in esperienze di cambiamento e sviluppo nelle comunità? Ne discutono esperti ed esponenti delle community di CGM, Social Impact Agenda per l’Italia e InnovareXincludere.

15.00 | INNOVATION STORIES
Le imprese sociali che stanno cambiando l’Italia si raccontano con musiche, immagini, oggetti e parole. Partecipano: Matteo Bassoli, Francesca Benelli, Riccardo Bonacina, Costantino Bongiorno, Giuliano Ciano, Alberto Fabani, Anna Fiscale, Leonardo Morsiani, Ilaria Nasciuti, Maria Luisa Parmigiani, Manuela Righi, Gianluca Ruberti, Orchestra Allegro Moderato…

Informazioni
14 dicembre 2107
dalle ore 10 alle 17.30

Informazioni e accrediti qui

learning
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
music
Freedom! Peace & Love party
15.12.17
time : 21:30

LIVE ON STAGE:
Woodstock alive
Una strepitosa super band che ripercorrerà sul palco dal vivo tutti gli indimenticabili brani dei grandi artisti che si sono esibiti a Woodstock: Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jefferson Airplane ecc.
E molti altri che, anche se non fisicamente presenti in quei giorni, hanno contribuito a rendere indimenticabile quell’epoca: Led Zeppelin, Pink Floyd, The Doors…

DJ Sunshine
Ballare ad occhi chiusi, saltare, cantare, sognare di essere nell’immenso prato di Woodstock!
Rivivrete le emozioni dei più grandi assoli della storia del Rock, tra sonorità psichedeliche e ritmi travolgenti, con un pizzico di soul & funky per ondeggiare sfrenati per tutto il resto della notte!

Intorno a voi:
Ashram corner
Proiezioni psichedeliche ed allestimenti special.
Peace & Love Gadgets.
Woodstock Photo Set: mettiti in posa, sorridi e taggati!

Informazioni
Venerdì 15 dicembre
apertura porte ore 21.30
Start 22.30

prezzo 10 euro + D.P.

 

live-music
event
God Save The QueenS_10 anni di Nina’s in 10 ore di drag
16.12.17
time : 18:00 - 04:00

Le Nina’s Drag Queens compiono dieci anni.
Dieci anni di spettacoli, dieci anni di cabaret, dieci anni di feste.
Per celebrare questo giro di boa (di piume), la compagnia teatrale più scintillante di Milano ti invita a un party da Regine: a partire dalle 18, sul palco di BASE Milano, un susseguirsi di teatro, performance, musica dal vivo e dj set, per raccontare dieci anni di avventure in dieci ore di festa.

Tutto questo e molto di più saranno gli accessori di un evento inedito, colorato e unico: una #maratonadrag.

Ad accompagnare le Nina’s in questa notte piumata e scatenata, un esercito drag di amici, complici e amanti:
• Cristina Bugatty 
• Nina Madù e le Reliquie Commestibili
• Kollettivo Drag King
• Life Vest
• Le Ninettes
e tanti altri ospiti!

Informazioni
Sabato 16 dicembre
maratona non stop dalle ore 18 alle 4
prezzo 10 euro
Prenotazioni: info@ninasdragqueens.org
http://bit.ly/GodSaveTheQueens

 

dj-set
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
event
Inaugurazione MAUA_Museo Arte Urbana Aumentata
17.12.17
time : 11:00 - 19:00

Apre MAUA, un nuovo museo a cielo aperto, fuori dal centro, per scoprire 50 opere di street art sorprendenti, quartiere per quartiere. Arrivati sul posto, l’esperienza continua in forma digitale: inquadrata con lo smartphone, l’opera si trasforma in un lavoro di digital art, animata in realtà aumentata.

Le opere del MAUA sono state selezionate dagli stessi abitanti dei quartieri di Milano (Giambellino-Lorenteggio, Adriano-Padova-Rizzoli, Corvetto-Chiaravalle-Porto di Mare, Niguarda-Bovisa, QT8-Gallaratese), in un esperimento avanzato di curatela diffusa, e successivamente fotografate. Da ognuno dei 5 quartieri è arrivata una selezione finale di 10 opere, per arrivare a creare un grande museo a cielo aperto.

Durante la giornata inaugurale le fotografie delle opere selezionate saranno in mostra in BASE, e potranno essere animate in realtà aumentata tramite l’app Bepart.
Verranno inoltre presentati da Terre di mezzo Editore il catalogo e la mappa delle opere nei quartieri.

PROGRAMMA

11.00 Tour guidato tra le opere e i murales del quartiere Giambellino, con partenza dalla Stazione di San Cristoforo e arrivo a BASE.
Il tour è gratuito con prenotazione qui
15.00 MAUA, la nascita di un museo diffuso e il ruolo della street art in città. Con Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano e Pao, street artist e designer.

16.00 Visita alla mostra

17.00 Proiezione del documentario Banksy Does New York Movie – 2014
Nel documentario, prodotto da HBO, Chris Moukarbel analizza la reazione del pubblico al progetto dell’artista “Better Out Than In”, e segue il percorso dei lavori creati segretamente ogni giorno da Banksy, dal lower East Side fino a Staten Island, da Williamsburg a Willets Point.

INFO

MAUA è sostenuto dal piano Bando alle Periferie del Comune di Milano.
Il lavoro di curatela diffusa è stato coordinato da BEPART, Avanzi – Sostenibilità per Azioni, BASE Milano, Fondazione Arrigo e Pia Pini, Terre di mezzo Editore e Cfp Bauer.

L’iniziativa si svolge in BASE ed è a ingresso gratuito fino esaurimento posti.

art, design, graphic-design, tech
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
workshop
LongTake_ Workshop_La Nouvelle Vague
04.12.17 - 18.12.17
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop curati da LongTake a BASE Milano. Questa volta, non un approfondimento su un singolo regista, bensì un percorso tematico dedicato alla Nouvelle Vague francese.

Tre incontri per (ri)scoprire il fascino cinéphile di una corrente cinematografica che ha fatto la storia della Settima arte, partendo dalla ribollente cultura transalpina della fine degli anni Cinquanta. Un movimento di rottura che ha dato il via al cinema moderno, in cui i primi registi a riconoscersi furono François Truffaut, Jean-Luc Godard, Jacques Rivette, Claude Chabrol ed Éric Rohmer, un gruppo di amici con alle spalle migliaia di ore passate al cinema, la conoscenza profonda di centinaia di film, la stesura di decine di articoli, e l’articolazione di centinaia di dibattiti alle porte della Cinémathèque Française. I Cahiers du Cinéma, la più autorevole rivista cinematografica francese, raccolse progressivamente tra i suoi collaboratori tutti i principali autori della Nouvelle Vague.
Una analisi ricca di immagini, contributi video, curiosità, aneddoti e basi teoriche dedicata a chi già ha studiato gli argomenti proposti ma anche a semplici appassionati. Durante il seminario, verranno passati in rassegna i principali registi che hanno segnato la storia del movimento, ponendo l’attenzione sulle opere più significative.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento, il workshop è pensato per i cinefili più esigenti e, in generale, per gli amanti del grande cinema. Al termine del terzo incontro, ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico che ha segnato la Nouvelle Vague (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

Informazioni
Durata del corso: 3 giorni
4-11-18 dicembre 2017
h. 19.00-20.30
Costo 30 euro

redazione@longtake.it

Biglietti qui

cinema, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Networking e cinema_Come accelerare la ricerca di opportunità
21.01.18
time : 14:30 - 18:30

LongTake presenta un seminario dedicato al mondo del lavoro. Un workshop unico, incentrato sul tema del networking e veicolato in maniera totalmente innovativa: tramite il linguaggio cinematografico.

OBIETTIVI DEL SEMINARIO:
Fornire competenze qualificate, strumenti innovativi e tecniche per valorizzare il canale del network personale, anche rispetto alla ricerca di nuove opportunità e al consolidamento professionale

Potenziare la capacità di cogliere le opportunità del mercato sommerso attraverso strategie proattive, innovative e “rivoluzionarie” rispetto ai classici strumenti di ricerca

Utilizzo del racconto cinematografico come rappresentazione del networking. La proiezione di sequenze di film selezionate e commentate dai critici LongTake, accompagnerà i contenuti, fornendo esempi emblematici di storie, comportamenti e dinamiche di networking: la finzione come veicolo paradigmatico di un messaggio.

CONTENUTI:
Il mercato del lavoro e i cambiamenti: la rivoluzione social

Il networking: definizione, ambiti di utilizzo e vantaggio competitivo.

Le 5 Fasi per la ricerca di nuove opportunità

My Unique value proposition e Personal Branding (on line e off line.)

I principali strumenti di comunicazione (LinkedIn e l’executive summary)

I cicli di vita delle nuove posizioni e il mercato «sommerso»

Metodologia attiva e passiva nella ricerca di un lavoro

Il Networking

La banca dati emozionale e il take care

I circuiti: legami forti e deboli e i 6 gradi di separazione (teoria del mondo piccolo)

La mappatura delle relazioni e delle community: profilare gli interlocutori, individuare opportunità e disegnare nuove strategie di relazione

Lo sviluppo e l’ampliamento del network

Il colloquio di networking: gli strumenti (La preparazione e il dossier, I 4 step della mappatura, I 3 asset fondamentali, Indicatori di risultato, dinamiche comunicative e feed back)

L’Ampliamento e il referral networking

Informazioni
21 gennaio 2018
dalle 14.30 alle 18.30

Biglietti qui

art, cinema, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
workshop
Il cinema di Terrence Malick_LongTake
15.01.18 - 29.01.18
time : 19:00 - 20:30

Torna l’appuntamento con i workshop cinematografici curati da LongTake. Protagonista è un autore di culto assoluto, il cui cinema unico e personale non smette di stimolare dibattiti: Terrence Malick. Americano, classe 1943, Malick ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2011 per The Tree of Life, l’Orso d’Oro a Berlino nel 1999 per La sottile linea rossa e il Premio per la regia a Cannes nel 1979 per I giorni del cielo.

Tre incontri per avvicinarsi alla filmografia del grande regista statunitense, che con sole nove lungometraggi all’attivo, girati nell’arco di circa quarant’anni, ha contribuito in maniera determinante a rivoluzionare il cinema contemporaneo, attraverso simbolismi, suggestioni spirituali e uno sguardo sempre più complesso sull’uomo e il paesaggio che lo circonda.

Un percorso suggestivo che affronta con approccio analitico i titoli che compongono la carriera di Malick, da La rabbia giovane a Song to Song.

Insieme analizzeremo la filmografia del regista individuandone i temi preferiti e le scelte più ricorrenti, provando a decifrare lo stile che contribuisce a rendere lui e il suo cinema ancor più affascinanti.

Tenuto dal direttore di LongTake Andrea Chimento e dal critico della redazione di LongTake Sara Barbieri, il workshop è pensato per i fan di Terrence Malick e, più in generale, per gli amanti di un cinema assolutamente unico. Al termine del terzo incontro ogni partecipante potrà analizzare un elemento emblematico dell’arte di Malick (una sequenza, un brano musicale, una scelta, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta che verrà pubblicata sul blog di LongTake.

DURATA DEL CORSO: 3 lezioni
lunedì 15 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30
lunedì 22 gennaio 2018 ore 19.00 – 20.30
lunedì 29 gennaio 2018, ore 19.00 – 20.30

Biglietti qui

cinema, learning, workshop
Events not founds.
sign up for our newsletter

PRIVACY POLICY

Nella presente pagina vengono descritte le modalità di gestione dei dati personali degli utenti che consultano il sito e che utilizzano la struttura BASE gestita dalla società OXA S.r.l.

Trattasi di informativa resa anche ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 nonché dell’art. 13 del d.lg. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)  ai soggetti che interagiscono con i servizi web della società OXA s.r.l., accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo www.base.milano.it  che costituisce la home page del sito della società.

La società OXA si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti su questo sito web nel rispetto nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili in materia, in particolare del summenzionato d.l. 196/2003 nonché del regolamento europeo 679/2016.

La presente informativa tiene conto anche della Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione del presente sito web è possibile che vengano trattati dati relativi a soggetti identificati o identificabili.
Il soggetto “titolare” del trattamento di tali dati è la società OXA s.r.l., che ha sede in Milano, Via Bergognone n. 34.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti legati ai servizi web forniti dal presente sito web si verificano presso la predetta sede della società e sono curati solo da collaboratori o soci della società OXA s.r.l., incaricati del trattamento, ovvero da eventuali incaricati di occasionali opere di manutenzione.

TIPI DI DATI TRATTATI E FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati in possesso di terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

I dati personali conferiti dagli utenti i quali presentino richieste di servizi vengono utilizzati al fine di eseguire il servizio domandato e non vengono comunicati a soggetti terzi, salvo che ciò sia necessario al fine di fornire la prestazione richiesta.

In corrispondenza delle singole prestazioni e/o servizi offerti gli utenti riceveranno le specifiche informative in materia di dati personali rese ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/2003 e dell’art. 13 del regolamento 679/2016.

Cookies

Per rendere la consultazione del nostro sito più facile e intuitiva facciamo uso di cookie.

I cookie sono piccoli pezzi di dati che ci permettono di confrontare i visitatori presenti e passati e di capire come gli utenti a navigano attraverso il nostro sito. Usiamo le informazioni raccolte attraverso i cookie per rendere l’esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente per il futuro. I cookie non memorizzano informazioni personali su un utente e tutti i dati utili ad identificarlo non vengono memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o l’attivazione di un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione del cookie proseguire la navigazione.

Si prega di visitare AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come essi influenzano l’esperienza di navigazione.

Che tipo di cookie stiamo usando?

Cookie Essenziali

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di navigare sul sito web e di utilizzarne a pieno i contenuti, ad esempio accedendo alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie determinati servizi necessari, come ad esempio la compilazione dei moduli per i servizi offerti, non possono essere utilizzati.

Cookie di prestazioni e di funzionalità

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio con riguardo alle pagine maggiormente visitate, oppure se compaiono messaggi di errore nel corso della navigazione. Questi cookie non raccolgono informazioni che consentono l’identificazione di un visitatore.

Tutte le informazioni raccolte attraverso i cookie sono raccolte in forma aggregata e, conseguentemente, anonima. Tali cookie sono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web.
Utilizzando il nostro sito web l’utente accetta che tali cookie possano essere installati sul suo dispositivo.

Non sono utilizzati cookies di profilazione/non tecnici.

Gestione dei cookie

Se si desidera consentire i cookie, si prega di seguire i passi di seguito riportati:

Google Chrome

  1. Fare clic su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e selezionare “Opzioni”
    2. Fare clic sulla scheda ‘Under the Hood’, trovare la sezione ‘Privacy’, e selezionare “Impostazioni contenuti”
  2. Selezionare ‘Consenti dati locali da impostare’

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

  1. Fare clic su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e selezionare “Opzioni Internet”, quindi fare clic su ‘Privacy’
  2. Per abilitare i cookie nel proprio browser, assicurarsi che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
  3. Impostare il livello di privacy sopra Medio si disattiva l’uso dei cookie.

Mozilla Firefox

  1. Fare clic su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
  2. quindi selezionare l’icona Privacy

3.Fare clic su Cookie e selezionare ‘Consenti siti utilizzano i cookie’

Safari

  1. Fare clic sull’icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Preferenze”
  2. Fare clic su ‘Protezione’, selezionare l’opzione che dice “cookie di terze parti di blocco per la pubblicità”
  3. Fare clic su ‘Salva’

Come gestire i cookie su un Mac

Se si desidera consentire i cookie, si prega di seguire le istruzioni riportate di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

  1. Fare clic su ‘Esplora’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Preferenze”
    2. Scorrere verso il basso fino a visualizzare “Cookie” sotto ricezione di file
  2. Selezionare l’opzione ‘Non chiedere’

Safari su OSX

  1. Fare clic su ‘Safari’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Preferenze”
    2. Fare clic su ‘Sicurezza’ e poi ‘Accetta i cookie’
  2. Selezionare “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX

  1. Fare clic su ‘Mozilla’ o ‘Netscape’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Preferenze”
  2. Scorrere verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto ‘Privacy e sicurezza’
  3. Selezionare ‘Abilita i cookie per il sito di origine’

Opera

  1. Fare clic su ‘Menu’ nella parte superiore della finestra del browser e selezionare “Impostazioni”
    2. Quindi selezionare “Preferenze”, selezionare ‘Avanzate’
  2. Quindi selezionare ‘Accetta i cookie’

Cookie di Terze Parti

Visitando un sito web è possibile ricevere i cookie sia dal sito è visitato ( “cookie padroni”), sia da siti web gestiti da altre organizzazioni ( “cookie terzi”). Un esempio notevole è la presenza di “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Essi sono generati direttamente da tali siti ed integrati nella pagina del sito ospite. L’uso più comune dei “social plugin” è quello di condividere i contenuti sui social network.

La presenza di questi plug in comporta la trasmissione di cookie da e per tutti i siti gestiti da terzi. La gestione delle informazioni raccolte da “terzi” è disciplinata dalle pertinenti informazioni cui si rinvia.

Per garantire una maggiore trasparenza e convenienza, sono mostrate sotto gli indirizzi web di informazione e il modo di gestire i cookie diverso.

Facebook info:
https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accesso al tuo account. Sezione privacy.

Twitter info:
https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security

Informazioni Linkedin:
https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/

Informazioni Google+:
http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics

Questo sito web utilizza altresì Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ( “Google”). Google Analytics utilizza dei “ookie, che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi, se richiesto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si esegue questa operazione, non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ei fini sopraindicati.

Potete impedire a Google di controllare i cookie generati dall’utilizzo del nostro sito web (compreso l’indirizzo IP) e tutta l’elaborazione di questo informazioni, scaricando e installando questo plugin per il vostro browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it.

FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei form presenti sul sito della società OXA o comunque indicati in contatti con la società per sollecitare eventuali invii di newsletter, di materiale informativo o di altre comunicazioni.
Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I medesimi dati possono essere ceduti a terzi per le stesse finalità per i quali vengono trattati dalla società.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione o la completa cancellazione (ex art. 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali ed ex art. 15 del Regolamento Europeo).

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Le richieste vanno rivolte:

– via e-mail, all’indirizzo: info@base.milano.it;

 


 

PRIVACY POLICY

This page describes the procedures for the management of our web site as regards of the processing of personal data of users that are visiting the website or the BASE location, managed by OXA S.r.l..

This information is provided in accordance with Art. 13 of the European Regulation EU 2016/679 of the European Parliament and the Council and Art. 13 of the Legislative Decree no. 196/2003 –  to any entity that have to interact with the web-based services that are made available by OXA s.r.l. accessible electronically from the address www.base.milano.it which corresponds to the home page of our official web site.

OXA company is committed to protecting the privacy of its users and to protect personal information collected on this website in compliance in compliance with applicable laws and regulations, in particular the aforementioned Decree Law 196/2003 and the European Regulation.

The information provided is also based on the guidelines contained in Recommendation no. 2/2001, which was adopted on 17 May 2001 by the European data protection authorities within the Working Party set up under Article 29 of European Directive 95/46/EC in order to lay down minimum requirements for the collection of personal data online – especially with regard to arrangements, timing and contents of the information to be provided by data controllers to users visiting web pages for whatever purpose.

DATA CONTROLLER

Following the consultation of this website it may be processed data concerning identified or identifiable persons.

The data controller is the company OXA s.r.l., which is based in Milan, Via Bergognone n. 34.

PLACE WHERE DATA IS PROCESSED

The processing operations related to the web-based services that are made available via this website are carried out at the office of the Company OXA s.r.l. exclusively by technical staff in charge of said processing, or else by persons tasked with such maintenance activities as may be necessary from time to time.

CATEGORIES OF PROCESSED DATA

Navigation Data

The computer systems and software procedures used to operate this web site acquire, during their normal operations, some personal data whose transmission is implicit in the use of internet communication protocol.

This information is not collected to be associated with identified, but by their very nature could, through processing and association with data held by third parties, to identify users.

This category of data includes IP addresses or domain names of computers used by users connecting to the site, URI (Uniform Resource Identifier) of requested resources, time of request, the method used to submit the request to the server, the size of the file obtained in reply, the numerical code indicating the status of the response from the server (successful, error, etc..) and other parameters regarding the operating system and computer environment.

These data are only used to extract anonymous statistical information on website use as well as to check its functioning; they are erased immediately after being processed. The data might be used to establish liability in case computer crimes are committed against the website.

Data Provided Voluntarily by Users

Sending e-mail messages to the addresses mentioned on this website, which is done on the basis of a freely chosen, explicit, and voluntary option, entails acquisition of the sender’s address, which is necessary in order to reply to any request, as well as of such additional personal data as is contained in the messages.

The personal data provided by users who submit requests for services are used in order to execute the demanded service and are not disclosed to third parties unless this is necessary in order to provide the required performance.

Specific summary information notices will be shown and/or displayed on the pages that are used for providing services on demand in accordance to art. 13 d.l. 196/2003

Cookies

To make our site easier and intuitively make use of cookies. Cookies are small pieces of data that allow us to compare the new visitors and past and understand how users navigate through our site. We use information collected through cookies to make the browsing experience more enjoyable and more efficient in the future.

Cookies do not store any personal information about a user and any identifiable data will not be stored. If you want to disable the use of cookies is necessary to customize the settings on your computer by setting the deletion of all cookies or activating a warning message when cookies are being stored. To proceed without modifying the application of the cookie simply continue navigation.

Please visit AboutCookies.org for more information about cookies and how they influence your navigation experience.

What kind of cookies are we using?

Essential Cookie

These cookies are essential in order to allow you to move around the site and make full use of its features, such as access the various protected areas of the site. Without these cookies certain necessary services, such as filling out a form for a competition, can not be enjoyed.

Performance cookie

These cookies collect information about how visitors use a website, for example, which pages are most visited, if you get error messages from web pages. These cookies do not collect information that identifies a visitor. All information collected through cookies is aggregated and therefore anonymous. They are only used to improve the operation of a website.

If you want to allow cookies from our site, please follow the steps below.

Cookie functionality

These cookies collect information about how visitors use a website, for example, which pages are most visited, if you get error messages from web pages. These cookies do not collect information that identifies a visitor. All information collected through cookies is aggregated and therefore anonymous. They are only used to improve the operation of a website.

By using our website, you agree that these cookies may be installed on your device.

How can you manage with your cookie

If you want to allow cookies from our site, please follow the steps below,

Google Chrome

  1. Click on “Tools” at the top of the browser window and select Options
    Click on the tab ‘Under the Hood’, find the section ‘Privacy’, and select the “Content Settings”
    3. Now select ‘Allow local data to be set‘

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

  1. Click on “Tools” at the top of the browser window and select ‘Internet Options’, then click on the ‘Privacy’
  2. To enable cookies in your browser, make sure that the privacy level is set to Medium or below,
  3. Setting the level of privacy over the Middle you disable the use of cookies.

Mozilla Firefox

  1. Click on “Tools” at the top of the browser window and select “Options”
  2. Then select the Privacy icon
  3. Click Cookies and select ‘Allow sites use cookies‘

Safari

  1. Click on the icon Cog at the top of the browser window and select “Preferences”
  2. Click on ‘Protection‘, select the option that says ‘block third-party cookies for advertising‘
  3. Click on ‘Save‘

How to manage cookies on a Mac

If you want to allow cookies from our site, please follow the steps below:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

  1. Click on ‘Explore‘ at the top of the browser window and select “Preferences”
  2. Scroll down until you see “Cookies” under Receiving Files
  3. Select the option ‘Do not ask‘

Safari su OSX

  1. Click on ‘Safari‘ at the top of the browser window and select “Preferences”
  2. Click on the ‘Security‘ and then ‘Accept cookies’
  3. Select “Only from the site“

Mozilla e Netscape su OSX

  1. Click on ‘Mozilla’ or ‘Netscape’ at the top of the browser window and select “Preferences”
  2. Scroll down until you see cookies under ‘Privacy and Security‘
  3. Select ‘Enable cookies for the originating web site‘

Opera

  1. Click on ‘Menu‘ at the top of the browser window and select “Settings”
  2. Then select “Preferences“, select ‘Advanced’
  3. Then select ‘Accept cookies‘

Third Parties Cookies

Visiting a website you may receive cookies from the site is visited (“owners”), both from websites maintained by other organizations (“third parties”). A notable example is the presence of “social plugin” for Facebook, Twitter, Google+ and LinkedIn. It is part of the page visited directly generated by these sites and integrated into site page host. The most common use of social plugin is aimed at sharing content on social networks.

The presence of these plug-in involves the transmission of cookies to and from all sites operated by third parties. The management of the information collected by “third parties” shall be governed by the relevant information which please refer. To ensure greater transparency and convenience, are shown below the web addresses of different information and ways to manage cookies.
Facebook info: https://www.facebook.com/help/cookies/

Facebook (configuration):
access to your account. Privacy area.

Twitter info:
https://support.twitter.com/articles/20170514

Twitter (configuration):
https://twitter.com/settings/security

Linkedin info:
https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy

Linkedin (configuration):
https://www.linkedin.com/settings/

Google+ info:
http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/

Google+ (configuration):
http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics

This website uses Google Analytics, a web analytics service provided by Google, Inc. (“Google”).Google Analytics uses “cookies”, which are text files placed on your computer to help the website analyze how users use the site. The information generated by the cookie about your use of the website (including your IP address anonymous) will be transmitted to and stored by Google on servers in the United States. Google will use this information for the purpose of evaluating your use of the website, compiling reports on website activity for the operators and providing other services relating to website activity and internet usage. Google may also transfer this information to third parties unless required by law or where such third parties process the information on Google’s behalf. Google will not associate your IP address with any other data held by Google. You may refuse the use of cookies by selecting the appropriate settings on your browser, however please note that if you do this you may not be able to use all features of this website. By using this website, you consent to the processing of data about you by Google in the manner and purposes set out above.
You can stop Google to check your cookie generated by the use of our website(Include Ip Address) and all the elaboration about this info, downloading and installing this plugin for your browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

OPTIONAL DATA PROVISION

Apart from that specified for navigation data, the user is free to provide personal data contained in the form on the company’s website or indicated in contacts with the company to solicit any mailings of newsletters, information material or other communications.

Failure to provide such data may entail the failure to be provided with the items requested.

PROCESSING ARRANGEMENTS

Personal data is processed with automated means for no longer than is necessary to achieve the purposes for which it has been collected.

The same data can be transferred to third parties for the same purposes for which they are treated by society.

Specific security measures are implemented to prevent the data from being lost, used unlawfully and/or inappropriately, and accessed without authorisation.

DATA SUBJECTS’ RIGHTS

Data subjects are entitled at any time to obtain confirmation of the existence of personal data concerning them and be informed of their contents and origin, verify their accuracy, or else request that such data be supplemented, updated or rectified or completely removed (Art. 7 of Legislative Decree no. 196/2003 and Art. 15 of the European Regulation).

The above Section also provides for the right to request erasure, anonymisation or blocking of any data that is processed in breach of the law as well as to object in all cases, on legitimate grounds, to processing of the data.

All requests should be emailed to info@base.milano.it

 

privacy agreement*

Don't show this again